Diagnosi neurologica

Per definizione la “Diagnosi Neurologica” è il procedimento valutativo specialistico per verificare l’integrità delle funzioni motorie e delle funzioni cognitive, quindi l’esame per individuare possibili malattie neurologiche hanno per oggetto il sistema nervoso, ossia encefalo, midollo spinale e/o nervi.

 

Le indagini che portano alla diagnosi delle malattie neurologiche cominciano sempre da un accurato esame obiettivo attraverso una visita neurologica e da una scrupolosa anamnesi, ed il trattamento delle malattie neurologiche varia in relazione alla natura di tali condizioni, dove il termine "natura" comprende cause e caratteristiche.

 

I sintomi neurologici (i sintomi causati da un disturbo che colpisce una parte o l’intero sistema nervoso) possono variare notevolmente, dal momento che il sistema nervoso controlla moltissime funzioni del corpo diverse. I sintomi possono includere qualsiasi forma di dolore, compresi cefalea e mal di schiena. 

 

Il sistema nervoso è costituito da neuroni, cellule eccitabili che ricevono e trasmettono l’impulso tramite dei prolungamenti e glia, cellule di sostegno che facilitano l’attività dei neuroni e la branca della medicina che si occupa dello studio e del trattamento dei suoi disturbi è la neurologia.

 

Le funzioni del sistema nervoso sono diverse, esso regola per esempio la sensibilità (al tatto, al dolore, al calore), il movimento, le funzioni cerebrali psichiche e cognitive (come il linguaggio, la memoria, il ragionamento, il comportamento) e controlla anche alcune funzioni come il respiro e la frequenza cardiaca; a seconda della localizzazione e delle funzioni, il sistema nervoso si classifica in centrale e periferico.
 

Le malattie neurologiche comprendono malattie che riguardano il cervello ed il midollo spinale, i nervi cranici e spinali, la giunzione neuromuscolare (punto di incontro tra nervo e muscolo che trasmette l’impulso necessario alla contrazione), il muscolo e possono comportare alterazioni della sensibilità, del movimento, delle funzioni cognitive, del sonno; oppure ci sono altre condizioni di vario tipo, tra cui: patologie genetiche, malformazioni congenite, affezioni vascolari, disturbi psichiatrici, malattie autoimmuni, infezioni, patologie a carattere degenerativo, malattie a origine traumatica, sindromi da compressione nervosa e patologie idiopatiche.

 

Tutte queste sono patologie che danno luogo alla necessità di una riabilitazione neurologica, occupandosi del recupero dei deficit e delle disabilità causate da malattie neurologiche.

 

E se avete necessità di capire in cosa consiste la visita neurologica o pensate di averne bisogno chiamateci o mandate una mail allo studio Elias Parma, il nostro team di professionisti è a vostra completa disposizione.