Rieducazione dell’attenzione e della memoria

La riabilitazione dell’attenzione e della memoria consiste nell'apprendimento di strategie di potenziamento/compenso e nello sfruttamento delle abilità cognitive residue al fine di contrastare i deficit derivanti da una lesione cerebrale o dal decorso degenerativo di una patologia.

La memoria è un insieme di processi essenziali per la nostra vita. Senza la memoria del passato non potremmo agire nel presente o pensare al futuro. Non saremmo capaci di ricordare cosa abbiamo fatto ieri, cosa abbiamo fatto oggi o cosa abbiamo pianificato per domani. Inoltre, senza di essa non potremmo imparare nulla.

In psicologia il termine memoria si riferisce a quella capacità mentale di codificare, immagazzinare e recuperare informazioni.

- La codifica di informazioni è un processo che rende possibile la conversione delle informazioni, provenienti da input sensoriali, in un formato immagazzinabile nel nostro sistema.

- Il processo di immagazzinamento è adibito al mantenimento e all’archiviazione di informazioni. Generalmente si considera che l’informazione può essere immagazzinata in modo sequenziale da tre sistemi: la memoria sensoriale, la memoria a breve termine e la memoria a lungo termine.

- Il recupero, infine, è il processo che permette di estrarre le informazioni grazie ad un sistema di associazione con informazioni precedentemente rievocate e con il contesto nel quale si è inseriti.